Teneri occhi

12 gennaio 2016
i
e
h

Occhi vispi che brillano di meraviglia
inseguendo un’ aquilone scomparire  tra le nuvole
e accompagnano le mani  e le soffici carezze
portando a casa un cucciolo che  avevi finalmente ritrovato  .

Teneri occhi ,
tristi  intimiditi e silenziosi , seduti tra i banchi della scuola.
E poi all’improvviso quella strana sensazione .
Con gli occhi emozionati e confusi
avevi detto “si”  provando il primo bacio.

Li ho visti  illuminarsi dalla gioia
e storditi dalla tanta confusione
il giorno del nostro matrimonio .

Occhi che hanno trattenuto tante lacrime
quando sono nati  i nostri figli ,
la prima volta che l’hai sentiti al seno
e quando t’han chiamato  mamma.

I tuoi occhi non sono mai cambiati.
Sono solo un po’ piu’ stanchi
e l’hai lasciati riposare
tra le rughe che il tempo ha ormai scavato.

Sono occhi bagnanti  da  tante emozioni e dai ricordi.
Ricordi che non passeranno mai.
Come l’amore che ho per i tuoi occhi e per te.

Chiaradè

Lascia un commento